Torta cremosa di ricotta e mele

Non c’è molto da dire su questa torta: fatela una volta e non l’abbandonerete più.
Si prepara in un quarto d’ora, è piuttosto leggera perché non contiene burro e se ne possono sperimentare diverse varianti (al posto di mele e cannella potete mettere frutta secca tritata e gocce di cioccolato, oppure, quando è stagione, frutti di bosco freschi e scorzette di limone).
L’importante è farla riposare un po’ prima di consumarla: dalle dodici ore in su. E non conservarla in frigorifero perché perderebbe la sua cremosità e quella consistenza fondente che la caratterizza.

torta ricotta e mele

(altro…)

Pollo &verdure in salsa di soia

Ok la colazione ma… anche una cenetta ogni tanto ci può stare!
Ad esempio questa qui, leggera, saporita e con un tocco orientale.
Il pollo si sa, è la carne più versatile in assoluto. Verdure è sempre bene mangiarne in quantità. Una piccola porzione di riso bianco per accompagnare e la salsa di soia (in questo caso dolce) per amalgamare e insaporire il tutto. 
E’ un piatto veramente facile da fare e nutrizionalmente equilibrato e completo: tante vitamine, un po’ di proteine magre e una piccola dose di carboidrati (che può essere comunque ‘rinforzata’ nel caso decidiate di servirlo a pranzo anziché a cena).
Il riso che ho utilizzato io è un basmati: ha un profumo che mi piace tanto e che si sente ancora meglio quando viene servito bianco, come accompagnamento. Per essere più coerenti potete scegliere un riso cinese anziché indiano, l’importante è che lo sciacquiate bene prima di servirlo per togliere l’amido e fare in modo che rimanga ben sgranato.
 
pollo con verdure e salsa di soia

Torta di mele, avena e nocciole per Re-cake 2.0

 
Torte di mele. Dolci senza burro. Farine integrali. Frutta secca.
Chi mi conosce sa quanto io ami tutte queste cose. Così quando mi sono imbattuta nella torta alle mele, avena e nocciole proposta per il Re-cake 2.0 di febbraio non ho saputo resistere!
Il progetto consiste nel replicare ogni mese una torta diversa in base alla ricetta proposta: io l’ho scoperto grazie al blog di Cecilia e mi sono unita al gruppo facebook in cui ho trovato subito un’accoglienza calorosa e tanto, tanto entusiasmo. 
La prima fase è stata la caccia agli ingredienti: nessun problema per crusca di avena e farina di avena, trovate al supermercato. Mele rigorosamente renette prese dal mio fruttivendolo di fiducia. Bustina di zenzero ancora da aprire presa al mercatino di Natale in coppia con il muscovado e mai utilizzata (come già raccontato qui). Latticello irreperibile, ma posso farlo in casa con latte, yogurt e succo di limone, quindi meglio così che più la torta è home made e più ci piace. E la farina di nocciole? Beh, non è da tutti avere un vicino che te ne lascia 50 gr precisi nella cassetta della posta perché in casa ha un assortimento di prodotti per pasticceria più vasto di quello di un ingrosso alimentare.
 
cake alle mele avena e nocciole
 
Ma veniamo alla ricetta vera e propria… io l’ho seguita esattamente com’era, senza personalizzazioni.

(altro…)

Biscottini leggeri al farro e avena

Un’altra colazione perfetta per il lunedì: fatta in casa, sana e leggera.
Continuo a infornare e sperimentare biscottini light da mangiare senza troppi sensi di colpa: dopo quelli al muscovado e riso ecco questi qui, fatti con fiocchi d’avena e farina di farro.
Io ho usato zucchero bianco perché avevo finito quello di canna, ma ovviamente più gli ingredienti sono integrali e non lavorati e meglio è! 
La caratteristica di questi biscotti assolutamente non da sottovalutare è che sono i più rapidi che abbia mai fatto: la pasta non deve riposare, non li dovrete spianare, non ci sono accorgimenti particolari da seguire per l’esecuzione della ricetta: fiocchi d’avena e mandorle vanno nel mixer, si aggiunge tutto il resto, si fanno delle palline e via in forno… dato che è lunedì, la filosofia è proprio quella del minimo sforzo per il massimo risultato!
 
 
 
biscotti farro e avena

(altro…)

Cenci, sfrappole, chiacchiere!

Non sono mai stata molto amante del carnevale, se non per il fatto che ogni anno è un buon pretesto per preparare qualche dolcetto fritto: frittelle di riso e cenci non possono mai mancare!
A me i cenci piacciono così: un po’ spessi e “pastosi”. Magari accompagnati con un po’ di vin santo o limoncello fatto in casa!

chiacchiere di carnevale

(altro…)

CONSIGLIA Torta di mais