Cantucci mandorle e cioccolato… con la giusta consistenza!

biscotti, cioccolato, frutta secca | 15 febbraio 2016 | By

Come vi dicevo in questo post, i cantucci sono un tipo di biscotto che preparo molto spesso: sono veloci da fare, si mantengono per diversi giorni e accontentano i gusti di tutti.

 
cantucci mandorle e cioccolato

Ne ho sperimentate varie versioni e nonostante sia sempre rimasta soddisfatta a livello di gusto, fino a ieri non ero ancora riuscita a trovare il cantuccino dalla trama perfetta: inevitabilmente i miei uscivano troppo duri, troppo secchi, e se provavo a diminuire i tempi di cottura restavano leggermente gommosi all’interno.
Tutto questo finché, finalmente, ho capito il segreto per ottenere il cantuccio perfetto, quello dalla consistenza croccante ma friabile, bello tosto al morso ma non spacca-denti, con la grana sottile e asciutta, capace di impregnarsi al massimo se lo inzuppi nel vin santo restando però compatto, senza che un pezzo di biscotto cada miseramente nel bicchiere: la seconda cottura, quella era sempre stata il mio punto debole!
Solitamente cuocevo i cantucci a 180° per una ventina di minuti più altri 10/15 dopo averli tagliati; ieri mattina invece, grazie al mio librone del Cucchiaio d’Argento, ho scoperto e testato un metodo di cottura diverso: i primi venti minuti ho infornato a 200° e poi ho proseguito la cottura a una temperatura molto più bassa – 125°- per tre quarti d’ora.
Forse per molti sarà scontato, ma per me si è accesa la lucina: ho finalmente capito per quale motivo i miei cantucci passavano da gommosi a secchi senza trovare mai la giusta consistenza: in pratica la seconda cottura non serve propriamente a cuocere di nuovo il biscotto, piuttosto ad asciugarlo completamente, in modo lento e delicato, senza indurirlo troppo.

cantucci mandorle e cioccolato

 

E quindi sono felice di condividere con voi questa piccola scoperta… se ne avete voglia, potete prepararvi questi cantuccini per addolcire un po’ questo inizio settimana… e fidatevi, al momento dell’assaggio vi daranno grandi soddisfazioni!

 
cantucci mandorle e cioccolato

Ingredienti:

250 gr farina
220 gr zucchero a velo
1 cucchiaino di lievito
2 uova
60 gr di pepite di cioccolato
80 gr mandorle non pelate
un cucchiaio di latte
burro per ungere la teglia

cantucci mandorle e cioccolato 
 

Fate tostare le mandorle in forno a 200° per 5 minuti, poi tritatele molto grossolanamente al coltello.
Mescolate farina, zucchero a velo e lievito; aggiungete le uova, impastate, e infine unite al composto mandorle e cioccolato. Formate due filoncini da 30 cm circa aiutandovi con un po’ di farina se il composto risultasse leggermente appiccicoso, disponeteli su una teglia imburrata e spennellateli con un goccio di latte, poi infornate a 200° per 18 minuti.
Una volta sfornati, lasciate intiepidire i filoncini e ricavate i biscotti tagliando in diagonale.
Proseguite la cottura a 125° per 45′.

 
cantucci mandorle e cioccolato

 

Comments

  1. Leave a Reply

    speedy70
    15 febbraio 2016

    Favolosi questi cantucci, perfetti e tanto golosi, brava Tizi!!!!

  2. Leave a Reply

    Mary
    15 febbraio 2016

    Sono d'accordo con te Tiziana, i cantuccini piacciono a tutti e sono perfetti in ogni occasione. I tuoi devono essere fantastici! Grazie per i consigli cara, non avevo idea che si dovessero cuocere in questo modo…La prossima volta proverò questo metodo! Bacio grande, Mary

    • Leave a Reply

      colazionedatizi
      15 febbraio 2016

      Grazie a te per essere passata di qui! Sono felice di esserti stata utile… Un bacione a te, dolce notte <3

  3. Leave a Reply

    elenuccia
    15 febbraio 2016

    Adoro i cantucci. Mi piace il loro gusto rustico e casalingo. Sai che il trucco della cottura a bassa temperatura me l'ha insegnata mia nonna? saggezza popolare 🙂

  4. Leave a Reply

    colazionedatizi
    16 febbraio 2016

    Davvero?! Eh le nonne son piú preziose di qualsiasi libro di cucina 😉 un bacio cara, buona giornata!!

  5. Leave a Reply

    consuelo tognetti
    16 febbraio 2016

    Anch'io ho sempre adorato questo bis-cotto 😛 fantastica la tua versione e la ricetta è molto simile a quella che faccio io da anni 🙂
    Buona settimana Tizi <3

    • Leave a Reply

      colazionedatizi
      16 febbraio 2016

      probabilmente molte di voi sapevano già il 'segreto' per il cantuccio perfetto, ti assicuro che se sbagli la cottura il risultato è del tutto diverso… aspetto di vedere pubblicata la tua ricetta 'storica' allora! un bacino consu, buona giornata!

  6. Leave a Reply

    Arianna Frasca
    16 febbraio 2016

    Eccola! La mia versione preferita dei cantucci! Questi cioccolato e mandorle sono perfetti sia con il caffè sia con qualcosa di più forte 😉

  7. Leave a Reply

    Mirtilla
    17 febbraio 2016

    Ciao Tizi,
    ricambio piacevolmente la visita imbattendomi in questi deliziosi cantuccini 🙂

  8. Leave a Reply

    Dolcementefrancy
    17 febbraio 2016

    Ciao Tiziana,incuriosita dal tuo saluto sul mio blog son venuta a visitare il tuo..ed è molto bello,foto davvero luminose e pulite complimenti..e a presto ?

  9. Leave a Reply

    veronica
    17 febbraio 2016

    che bontà tizi anche qui i biscotti veloci e soprattutto eleganti come i cantucci sono sempre i ben voluti e diciamola tutta sono quei biscotti che ti salvano con ospiti improvvisi e fanno sempre la loro bella figura
    connubio perfetto mandorle cioccolato
    un bacione

  10. Leave a Reply

    Marghe
    17 febbraio 2016

    Non avendoli mai preparati faccio tesoro del tuo segreto sulla cottura che regala croccantezza!
    Mio papà ne va matto e mi piacerebbe molto prepararglieli a sorpresa 🙂 ti abbraccio Tizi!

    • Leave a Reply

      colazionedatizi
      17 febbraio 2016

      Tesoro sareibtanto felice se tu preparassi la mia ricetta al tuo papá! Un bacione e un abbraccio grande a te <3

  11. Leave a Reply

    Mimma Morana
    17 febbraio 2016

    ottima presentazione per un classico sempre gradito. Complimenti per le foto e per la condivisione di questo segreto che però manca a molti. Proverò anch'io!!!

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Torta di mais