Biscotti light al burro di datteri

biscotti al burro di datteri

Le feste natalizie sono andate da un pezzo, così come i primi giorni di gennaio. Fortunatamente le mie ferie sono state lunghe e ho potuto iniziare l’anno con lentezza, facendo le cose che amo di più. Ho cucinato per le persone a cui voglio bene, sperimentato qualche ricetta nuova e mi sono goduta al massimo la mia piccola cucina riordinando la dispensa, riorganizzando un po’ gli spazi e facendo provviste. 
Se proprio dovessi fare un buon proposito per il 2017 sarebbe questo: continuare a preservare questa lentezza, questa cura nel fare le cose, senza farmi prendere dalla fretta di correre chissà dove – che alla fine gran parte dello stress che tanto ci tormenta è autoindotto e niente affatto necessario, almeno per quanto mi riguarda. 
I risvegli lenti sono qualcosa di infinitamente prezioso per me:  poter svuotare a poco a poco una moka intera di caffè, leggere un bel libro di prima mattina ancora in pigiama, studiare qualche ricetta o far programmi non troppo definiti per la giornata, con il sole e il freddo fuori dalla finestra: questi sono i momenti che mi mancheranno di più una volta rientrata nella routine del quotidiano.
A voi qui lascio i miei primi biscottini dell’anno: la ricetta è di Consuelo, padrona di casa del blog I biscotti della zia e fonte inesauribile di ricette super sane, perfettamente bilanciate ma allo stesso tempo golose e originali. Avevo adocchiato questi insoliti biscottini prima di Natale e li avevo messi nella mia lista delle cose da fare, immaginandoli già come colazione detox ideale dopo gli stravizi delle feste… ed è esattamente ciò che sono stati.
Questi dolcetti sono insoliti nel gusto e nella consistenza: rimarranno morbidi e ovviamente il sapore preponderante sarà quello del dattero, che verrà fuori sempre di più a mano a mano che riposano – proprio per questo vi consiglio di lasciarli riposare almeno un giorno prima di procedere all’assaggio.
Conquisteranno facilmente chi non ama i dolci ‘troppo dolci’ ma anche tutti gli altri, se decidete di servirli con una spennellata di miele o sciroppo d’acero.

Biscotti al burro di datteri
Write a review
Print
Ingredients
  1. 150 gr datteri
  2. 50 gr acqua calda
  3. 150 gr farina *
  4. 1 uovo
  5. 40 gr gherigli di noci
  6. facoltativo: miele o sciroppo d'acero qb
  7. * se l'uovo fosse particolarmente grande potrebbe servirvene un po' di più
Instructions
  1. Mettete in ammollo i datteri in acqua fredda per due ore, poi sgocciolateli, privateli del nocciolo e frullateli aggiungendo 50 gr di acqua calda, fino a ottenere una crema omogenea. Lasciate raffreddare in frigo il burro di datteri così ottenuto per altre due ore o più.
  2. Aggiungete al burro di datteri l'uovo e la farina; con un cucchiaino prelevate delle piccole quantità di impasto e disponetele su una teglia foderata di carta forno; su ogni biscottino mettete metà gheriglio di noce.
  3. Infornate a 180° e cuocete per 20°.
  4. Aspettate fino al giorno dopo per mangiare i vostri biscottini. Per chi ama i dolci 'molto dolci' vi consiglio di servirli con un pochino di miele o sciroppo d'acero colati sopra.
Notes
  1. Con queste dosi otterrete 15/20 biscotti.
Colazione da Tizi http://www.colazionedatizi.ifood.it/
biscotti al burro di datteri

Comments

  1. Leave a Reply

    Mila
    11 gennaio 2017

    Ho anch’io come tutti gli anni dei datteri avanzati dalle festività!!! Bella idea da provare!!!

  2. Leave a Reply

    tizi
    11 gennaio 2017

    Infatti Mila, anche io ne avevo e questa ricetta è ideale anche dal punto di vista del riciclo! Un bacio e grazie mille della visita 🙂

  3. Leave a Reply

    zia consu
    11 gennaio 2017

    Grazie Tizi x aver provato la mia ricetta 🙂 Mi piace anche la tua variante con il gheriglio di noce 🙂 Si conservano anche meglio ^_*
    Buona giornata e spero anch’io di riuscire a mantenere un po’ di relax delle ferie..

    • Leave a Reply

      tizi
      11 gennaio 2017

      Grazie a te cara! Ma sì, cerchiamo di fare tesoro dei giorni di festa e prolungare l’atmosfera rilassata più a lungo possibile! Un bacione 🙂

  4. Leave a Reply

    lisa fregosi
    12 gennaio 2017

    Tizi che ricetta invitante, in casa mia i datteri non avanzano ma li voglio provare!
    Tanto ora li trovo tranquillamente ancora i datteri!

    • Leave a Reply

      tizi
      12 gennaio 2017

      Hai voglia 😉 Un bacino Lisa, grazie di esser passata!

  5. Leave a Reply

    manu
    12 gennaio 2017

    Che ricetta deliziosa.
    Grazie per averla condivisa.
    Ti abbraccio

  6. Leave a Reply

    saltandoinpadella
    12 gennaio 2017

    Hai ragione, la cosa che ho davvero trovato difficile nel rientro in ufficio è stata la sveglia. Uscire con il freddo e il buio è proprio triste e deprimente. Consu propone sempre delle ricette fantastiche, questa me l’ero persa. Mi piacciono questi biscotti, sani e sicuramente con un delizioso sapore di frutta secca

    • Leave a Reply

      tizi
      12 gennaio 2017

      Ciao cara! Io devo ammettere che esco di casa già con la luce del sole – in questo sono fortunata… però ecco, dover tornare a rispettare orari vincolanti è una cosa a cui ci si riabitua con fatica! Grazie di essere passata, vengo subitissimo a curiosare da te! Un bacione 🙂

  7. Leave a Reply

    ipasticciditerry
    12 gennaio 2017

    Hai perfettamente ragione … infatti a me la cosa che pesa di più è fare colazione in fretta e furia. Del resto dovrei alzarmi ancora prima e il sonno è sonno. Però il sabato o la domenica è un lusso che mi prendo, almeno uno dei due giorni; fare le cose con calma, con ancora il pigiamo addosso e gustarmi sempre una colazione differente. Questi li avevo visti dalla Consu ma non ho datteri, alla fine non avanzano mai. Mi gusto i tuoi, anche se virtualmente. Un bacino, a presto

    • Leave a Reply

      tizi
      12 gennaio 2017

      Le colazioni del weekend sono intoccabili, anche per me! Ti abbraccio Terry! A presto!

  8. Leave a Reply

    Mary Vischetti
    12 gennaio 2017

    Sono d’accordo con te Tizi. Poter conservare la lentezza delle giornate festive sarebbe bellissimo…Devono essere deliziosi questi biscottini! Mio marito è un divoratore di datteri e credo impazzirebbe per questi bocconcini meravigliosi!
    Un bacione,
    Mary

    • Leave a Reply

      tizi
      12 gennaio 2017

      Ciao cara, che piacere sentirti! Grazie della visita e un abbraccio grande, che possa essere un 2017 lento e rilassato per tutte <3

    • Leave a Reply

      tizi
      13 gennaio 2017

      grazie a te per essere passata a trovarmi! un bacio 🙂

  9. Leave a Reply

    Simo
    15 gennaio 2017

    Ho giusto un bel po’ di datteri avanzati da Natale….li provo, oh si!!!
    Grazie per l’idea…e un grande abbraccio

    • Leave a Reply

      tizi
      16 gennaio 2017

      Mi fa piacere che tu voglia provarli! Fammi sapere poi 😉 un abbraccio a te cara Simo! A presto!

  10. Leave a Reply

    Serena
    16 gennaio 2017

    I biscotti mi piacciono tutti di ogni tipo per cui dovrò provare anche questi tanto più che sono light. Bella proposta per il post feste. Bentrovata e buon anno “lento”! A presto

  11. Leave a Reply

    Melania
    16 gennaio 2017

    Tizy potrei scrivere pagine immense usando solo questa parola “leggerezza” che già solo a pronunciarla procura uno stato di profondo benessere.
    Io credo sia importante recuperare del tempo per noi. Tempo da trascorrere con le persone che amiamo. Ritagliarsi del tempo per leggere, passeggiare…le lunghe corse alla fine stancano. Ci si ritrova col fiato sospeso senza neppur sapere il perché. I tuoi biscotti sono perfetti per la merenda pomeridiana e le chiacchiere tra amiche…

    • Leave a Reply

      tizi
      16 gennaio 2017

      Già… lentezza e leggerezza vanno di pari passo. E il tempo per una merenda insieme me lo concederei volentieri! Un bacio 🙂

  12. Leave a Reply

    Valentina
    16 gennaio 2017

    Ciao Tizi 🙂 Hai proprio ragione, gran parte dello stress è proprio autoindotto! Devo ricordarmene… dovremmo preservare la buona e sana lentezza per tutto l’anno! Consuelo è bravissima e tu non sei da meno, i biscotti devono essere deliziosi e la preparazione del burro di datteri mi incuriosisce molto! Proverò! ^_^ Tesoro, un abbraccio forte e aspetto di sapere se proverai le sfogliatelle 🙂 Felice settimana :*

    • Leave a Reply

      tizi
      16 gennaio 2017

      Ciao Vale, e grazie della visita! Le sfogliatelle sono nella lista delle (mille) ricette da provare, poi ti saprò dire! Ti mando anch’io un abbraccio grande. A presto!

  13. Leave a Reply

    ConUnPocoDiZucchero Elena
    21 gennaio 2017

    li avevo visto anche io da lei e me ne ero invaghita: io amo i datteri e spesso li uso come dolcificante al psoto dello zucchero. per altro stavo giusto studiando un dolcetto da fare a Ludovica pe ril suo primo compleanno e pensavo proprio a qualcosa a base di dattero in modo da non darle lo zucchero. Ecco che il burro di datteri di consuelo mi torna alla mente ed ecco che poche ore dopo tu metti la ricetta di questi bsicotti!
    E’ destino! che datteri siano anche per noi!! <3

    • Leave a Reply

      tizi
      23 gennaio 2017

      che bello quando le ricette girano e girano e arrivano a destinazione al momento giusto! spero proprio che questa ispirazione ti porti a creare un dolcetto sano e goloso per la tua piccola! fammi sapere poi 😉 un bacione cara!

  14. Leave a Reply

    Patalice
    21 gennaio 2017

    …meno male che non ho ancora buttato i datteri rimasti dai giorni delle feste… farò in modo di usarli così…

    • Leave a Reply

      tizi
      23 gennaio 2017

      eh sì! è un’ottima ricetta per il riciclo 😉 grazie della visita cara, un bacio!

    • Leave a Reply

      ConUnPocoDiZucchero Elena
      6 febbraio 2017

      ecco che personalizzato in base alle Ludovica inclinazioni, è stato davvero la base del suo dolcetto di compleanno!un grazie a te e a consu! <3

      • Leave a Reply

        tizi
        7 febbraio 2017

        Grazie a te Elena, con questa notizia mi fai davvero contenta! Ancora mille auguri alla Ludo e un bacio grande a entrambe <3

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Torta di mais